domenica 29 ottobre 2006

PHOENIX

“Not founded blog”. Tim stava cercando un appassionante blog di discussione di elettronica e questo era stato già flashato. La giornata lavorativa l’aveva impegnato parecchio e cercava un attimo di svago attendendo l’orario di uscita. Era mercoledì, la sera avrebbe raggiunto gli amici al McKenzie Shape, tipico pub scozzese, di quelli ormai di moda da una ventina d’anni, nel quale davanti a una birra si cercava di dimenticare i problemi quotidiani, o, in alternativa, di approfondirli.
“Drew non può continuare così- rifletteva pensando al suo vecchio amico- la finzione lo corroderà dall’interno. Non può vivere pensando di galleggiare in eterno, o nuoterà fino a riva o dovremo raccoglierlo dal fondo, anzi, ancor peggio, non ci sarà nessuno a raccoglierlo, neanche Colin, ormai si è fatto allontanare anche da lui. E dire che eravamo tutti convinti che dopo che i Senzano gli avevano fatto saltare la casa, avrebbe cambiato rotta, invece è andato dritto oltre, senza timore, nelle acque del nemico.” La delusione lo corrodeva, ormai conscio che non poteva più far nulla.
Il telefono squillò. Era l’avvenente segretaria che con la voce tremante gli comunicava di dare un’occhiata al tg su news.ny . “GIOVANE REGISTA IN ASCESA TROVA LA MORTE DOPO UN LUNGO TRAVAGLIO CONTRO IL MORBO DI RUSH, ASSUNTO DOPO UN RAPPORTO CON UNA PROSTITUTA, AGGANCIATA IN STRADA.” Per un attimo non pensò a niente, non pensò che lui quel giovane regista lo conosceva benissimo, non pensò che era Ranny, quanti discorsi, quanti momenti, quanta vita insieme a lui, e chi pensava a tutto questo prima che… prima… Chiuse il pc, si alzò, spense le luci, salutò Elle, scese le scale, e in un attimo fu in strada, girò il vicolo e vide un barbone, sdraiato a terra che dormiva s'un fianco, lo scrutò in viso, il quale era fin troppo familiare, accennò un sorriso, si tolse il bel cappotto che adagiò sul freddo uomo e riprese a camminare. Passò sotto l’insegna del McKenzie senza alzare la testa, senza guardare la gente fra i vetri, e si diresse verso casa.